17 novembre 2012

Un po' meglio


Domenica 11 novembre ho corso a Garbagnate Milanese, su uno dei tracciati che preferisco; gara facente parte del trofeo Palzola. Il tempo è stato abbastanza clemente, infatti abbiamo potuto competere senza pioggia. Pioggia che però, nei giorni precedenti, ha inzuppato ben bene il terreno, creando il mio caro amato fango!

Sarò breve in questo mio post, perchè oramai è quasi ora di un'altra competizione e come potete ben vedere, arrivo sempre un po' tardi a raccontare delle mie corse, il negozio prende buona parte delle giornate e spesso alla sera, di mettermi davanti ad uno schermo, proprio non mi va.

Ho avuto delle sensazioni migliori in questa gara, sia per quanto riguarda la guida che per le gambe che riuscivano a spingere un pochino di più. Ben dieci le donne al via, alcune veterane dei cross, altre meno, che nemmeno conoscevo di persona, ma che meritano tutte un applauso per esserci state. Sarebbe bello se a tutte le gare fossimo così numerose!


Partenza abbastanza aggressiva da parte di Fanchini e Bellatti, io con qualche metro di svantaggio, mi porto in terza posizione assoluta. Come al solito faccio fatica nelle prime tornate: fiato corto e gambe di legno. Da dietro con una cavalcata non indifferente passa Diprima, una ragazza "B" che a detta di molti, va forte... e i fatti lo confermano, perchè arriverà al traguardo seconda, a non molto dalla Fanchini. Io cerco di controllare dietro, perchè ho due agguerrite avversarie della mia categoria, Caimi e Profumo (anche lei ex donna elite). A metà corsa il mio vantaggio su loro è abbastanza buono, non però da permettermi di rallentare. Davanti a me vedo sempre più vicina la mia compagna di squadra, Sabrina Bellatti. Lo svantaggio su di lei è di una manciata di secondi. Giro dopo giro, il terreno è sempre più insidioso, il prato nel parchetto è macinato a tal punto che da verde, si vede marrone...fango! Ed ecco che a due giri dalla fine, il vantaggio sulle mie avversarie cala, grazie a due curve prese male. Una fettuccia che mi rallenta, perchè presa con il manubrio ed una sdraiata che mi fa temere di aver perso tutto il vantaggio! Fortuna vuole che in quel tratto, c'era il mio compagno Claudio che mi ha rincuorata con un "calma". Determinante per non farmi prendere dallo sconforto. Un giro e mezzo al termine,fatti a tutta, con il cuore in gola e con la testa alla persona alla quale volevo dedicare una vittoria. Limito i danni, anche se davanti lo svantaggio è aumentato e dietro il vantaggio è diminuito. Arrivo al termine della gara, quarta assoluta e prima della mia categoria.



Una vittoria parziale che dedico a zio Giovanni, un tifoso speciale... con la promessa che farò il possibile per provare a fare qualcosa di più grande!


Ottime come sempre, l'organizzazione e la premiazione della Garbagnatese.


Classifica:
1^ Barbara Fanchini (donne B)
2^ Diprima Daniela (donne B)
3^ Bellatti Sabrina (donne B)
4^ Cristina Cortinovis (1^ donne A)
5^ Patrizia Caimi (donne A)
6^ Samantha Profumo (donne A)
7^ Clara Perletti (donne B)
8^ Lucia Rossi (donne A)
9^ Roberta Nicolini (donne B)
10^ Silvia Bertocco (donne A)


Links


Doveroso come sempre, un grazie a mio papà, che ovunque si trovi, riesce sempre a lavare le bici per far correre al meglio me e mio fratello... grande pa!

2 commenti:

Janine ha detto...

Brava :-)

Trevor ha detto...

Hi...Greetings from the UK.
I have just discovered your blog and have been reading your previous posts...I have now joined you as a follower ans would like you to visit my blog and become a follower too at purpletraveller.blogspot.co.uk
I look forward to reading more of your posts in the future...
Regards
Trevor